Turismo cinese in Toscana
Turismo cinese in Toscana

Turismo cinese in Toscana

La regione Toscana costituisce da diverso tempo la scelta preferita di un numero sempre crescente di turisti cinesi che ogni anno fanno dell'Italia la loro meta di viaggio. L'identikit del viaggiatore proveniente dalla Cina corrisponde a una persona appartenente a un ceto socialmente elevato, dotata di un buon livello di istruzione, e che investe cifre considerevoli nelle spese di viaggio e nello shopping.

Da uno studio condotto con il sostegno del Comune di Firenze da parte della Global Blue, societÓ leader nel Tax Free Shopping, insieme alla Fondazione Italia-Cina e ai tour operator cinesi Diadema Travel e HHTravel, risulta evidente l'alto valore che il turismo cinese ricopre per l'intera nazione e, nello specifico, per la regione Toscana. Non solo il turista cinese usufruisce dei servizi che la regione offre ai proprio ospiti, ma ben il 30% degli acquisti dei viaggiatori cinesi viene realizzato in Toscana.

Traduzioni in cinese: il valore della professionalitÓ

Al fine di accogliere e gestire in modo sapiente questo prezioso movimento turistico, Ŕ fondamentale che gli operatori del settore sappiano mostrarsi all'altezza delle esigenze specifiche di questa clientela high-spender. Di fondamentale importanza si rivela dunque la possibilitÓ di disporre di traduzioni in cinese, che siano state effettuate da professionisti del settore. La padronanza della lingua che Ŕ propria dei traduttori professionisti costituisce uno strumento indispensabile per una migliore relazione e comprensione delle esigenze dei clienti cinesi, e impedisce l'insorgere degli inevitabili malintesi che nascono quando la scelta cade invece sull'utilizzo di traduttori automatici o di traduttori poco qualificati.

Contenuti correlati...